storie

Consumo critico: i dieci anni delle “Galline felici”

Author: redazione / Date: Mer, 09/08/2017 - 22:14 / Tags:

Il consorzio siciliano “Le Galline Felici”, punto di riferimento per i gruppi di acquisto solidale italiani, taglia un importante traguardo. Triplicato il numero dei soci, trenta collaboratori assunti e un ambizioso progetto di coproduzione di avocado alle pendici dell’Etna sostenuto da oltre 7mila consumatori in Francia e Belgio.

In visita all'Azienda Agricola Bargiolina

Author: redazione / Date: Lun, 17/04/2017 - 19:46 / Tags:

Questo articolo inaugura una sezione di racconti di visite dei Gas ai loro produttori, che ci aiutano a conoscere la storia ed i progetti dei prodotti che mangiamo o utilizziamo; qui trovate il resoconto della gita del gruppo Bilanci di Giustizia di Torino all’Agricola Bargiolina, raccontate la vostra!<--break->

Come diventare una famiglia sostenibile

Author: redazione / Date: Gio, 02/02/2017 - 22:19 / Tags:

Italia che Cambia ha intervistato alcuni protagonisti dei Bilanci di Giustizia, una rete che raccoglie centinaia di famiglie italiane che hanno modificato il proprio stile di vita rendendolo più etico e sostenibile. Hanno scoperto che in questo modo si risparmia denaro, si guadagna tempo, ma soprattutto si diventa più felici!

Da Mestre ad Arvaia e ritorno

Author: redazione / Date: Mer, 04/01/2017 - 23:12 / Tags:

Un gruppettino di una quindicina di persone appartenenti a varie realtà del veneziano: aziende agricole biologiche, Gas, membri di associazioni come l’Ass. della Decrescita, AERES e RIVE (ReteItalianaVillaggiEcologici), esperienze di TransitionTown in Italia e di CoHousing, progetti di Rete d’Impresa e di Filiera (es. Grani Resistenti della Riviera del Brenta) ha partecipato alla gita del 10 dicembre 2016 a Bologna per visitare Arvaia, la prima esperienza italiana di CSA.

L’economia solidale pensa l’altra Spagna

Author: redazione / Date: Ven, 02/12/2016 - 10:10 / Tags:

Si è tenuto a Bilbao il secondo congresso di economia sociale e solidale. Al centro la volontà di confrontarsi e collaborare, raccontare le esperienze dei propri territori e ascoltare quelle degli altri per costruire insieme una via per affermare queste scelte nelle sedi istituzionali come nelle relazioni quotidiane. Non si è trattato semplicemente di costruire un progetto, bensì di unire percorsi all’interno di un processo multidimensionale di trasformazione.

Pagine

Iscriviti alle mailing list.