Convegno "Software Etico" a Milano

Author: redazione / Date: Sab, 11/05/2013 - 00:00 / Tags:

Il convegno Software Etico organizzato dall'Associazione Joomla Lombardia in collaborazione con l'Ufficio del Parlamento Europeo di Milano si terrà venerdì 17 maggio dalle 09:30 alle 13:00 presso il Palazzo delle Stelline, corso Magenta 61, Milano.

INTERVERRANNO
On. Patrizia Toia - Parlamentare Europeo, Donato Matturro (Joomla!lombardia), Diego Zanga (Free Software Foundation), Ilario Valdelli e Gianfrancesco Esposito (Wikipedia), Ing. Andrea Sommaruga (Ordine Degli Ingegneri Della Provincia Di Milano), Monia Spinelli (Ubuntu Italia), Andrea Trentini (Laboratorio Software Libero Dipartimento Di Informatica Universita' Degli Studi Di Milano), Claudio Tancini (Informatica Solidale), Alberto Campiglio (Openlabs), Alessio Giordano (Ciessevi Milano), Alessandro Viviano (Joomla!lombardia), Antonio Mecca (CNA Lombardia).

SCOPO DEL CONVEGNO
Il software libero, grazie alla crescita delle Community legate ai vari Progetti, è oggi una grande realtà credibile, affidabile, capace di dare all'impresa ed alla comunità maggiori vantaggi rispetto al software chiuso, proprietario.
Lo scopo principale dell'incontro è presentare alle realtà sul territorio - Amministrazioni Locali, Piccole-Medie Imprese, Associazioni, Gas, gruppi di famiglie, etc - che la via del "SOFTWARE ETICO", (cioè la condivisione del sapere informatico e la cooperazione per "fare sistema") è possibile, in quanto ha un modello di business sostenibile ma anche socialmente etico e più "giusto".
Risparmiare sul fronte del software potrebbe infatti consentire:
- alle aziende di liberare risorse economiche che possono essere impiegate per:
 . investimenti in assistenza e perfezionamento delle procedure aziendali
 . investimenti in formazione del personale
- agli operatori del terzo settore di migliorare la propria gestione e comunicazione:
 . evitando 'acquisti' poco sostenibili
 . mirando il proprio intervento sull'utilizzo del proprio bene primario: le risorse umane.
- all'economia locale di aumentare i margini di sviluppo:
 . con investimenti che rimangono sul territorio
 . con investimenti a favore del mercato del lavoro locale.

Data appuntamento: 
Domenica, 17 Maggio, 2015
Categoria: 
Dove: 
Fonte: