Tra economia sociale ed economia solidale

Author: redazione / Date: Mer, 25/01/2017 - 22:55 / Tags:

L'assimilazione (rampante) tra "Economia sociale e solidale" (E2S) francese ed "Economia Solidale" italiana è sempre sembrata infondata a Tommaso Regazzola, sociologo italiano che da molto tempo vive in Francia, dove si chiede fino a che punto in Italia ci si renda conto delle differenze.

Nella vana speranza di smuovere le acque, Regazzola ha cercato di far conoscere in Francia (paese top-down per eccellenza) a cosa assomigli una vera metodologia d'aggregazione bottom-up, portando come esempio l'esperienza del CRESER che ha descritto nel suo precedente articolo "Fare corpo (in Emilia Romagna)".
Ora ci invia questo nuovo articolo in cui illustra a noi Italiani, attraverso l'analisi sul campo francese, i rischi del conglobamento dell'economia solidale all'interno dell'economia sociale per sottolineare l'importanza di una elaborazione delle proprie identità collettive (e perciò territoriali) prima che le istituzioni possano prendere il sopravvento.

Trovate l'articolo in allegato.

Categoria: 
Dove: 

Iscriviti alle mailing list.