comune-info.net

Novanta pionieri ecosol

Author: redazione / Date: Dom, 30/03/2014 - 19:16 / Tags:

Ispirati dall’idea di rigenerare le comunità locali partendo da un sistema socioeconomico imperniato sui principi della condivisione e della solidarietà, in Friuli Venezia Giulia si è costituito un Forum per i Beni Comuni e l’Economia Solidale.

I Gas e le relazioni cariche di senso

Author: redazione / Date: Gio, 06/03/2014 - 00:00 / Tags:

La crisi del modello socio-economico dominante appare oggi sempre più evidente. L’opinione pubblica, conseguentemente, si mostra sempre più disponibile a considerare possibili modelli alternativi, che si affacciano sulla scena cercando il loro spazio.

Il pan di Jole, pane di farina del nostro sacco

Author: redazione / Date: Sab, 11/01/2014 - 21:32 / Tags:

Si chiamano in modo diverso nelle diverse parti d’Italia: Regole, Comunanze, Partecipanze, Univesità agrarie, Vicinie… e i loro fruitori si chiamano regolieri, partecipanti, utilisti, frazionisti, comunitaristi… commoners, direbbero gli anglosassoni. Sono sfuggite ai codici napoleonici e alle leggi nazionali unitarie che regolano la proprietà sullo schema binario rigido: privato o statale.

Fiocco verde: è nato un altro Des

Author: redazione / Date: Gio, 02/01/2014 - 21:39 / Tags:

Nei Distretti di Economia Solidale (Des) non ci sono “consumatori” e “clienti” ma cittadini che determinano la qualità, la quantità e la modalità delle relazioni e dunque delle produzioni. Il mercato, il luogo centrale del conflitto tra interessi contrapposti, si rovescia così nel luogo della relazione cooperante e competente tra produttori e consumatori.

Pisa ricomincia a colorare

Author: redazione / Date: Dom, 03/02/2013 - 00:00 / Tags:


A volte ci sono luoghi e momenti che incarnano lo spirito del tempo. Non dipendono da regole predeterminate o da pianificazioni ex-ante, ma sono la conseguenza del libero incontrarsi delle speranze e delle attese delle persone.

Arance in piazza

Author: redazione / Date: Sab, 19/01/2013 - 00:00 / Tags:

La Rete di economia solidale del Sud promuove in molte piazze di diverse città Sbarchi in piazza. Un festa con mercato itinerante per ripensare l'agricoltura e per contrastare lo sfruttamento dei braccianti. E per mostrare che il cambiamento è cominciato.

Pagine