Iscritto da

6 anni 10 mesi
redazione , 08/12/2015
Comune-info

Nell’era dei social network, dove il virtuale ruba sempre più spazio al reale, non è facile capire come orientare la nostra presenza in queste piazze del terzo milennio. Nel mondo dell’economia solidale al di là delle esperienze di software libero e dei siti creative commons, solo da pochi anni si iniziano a sperimentare piattaforme social senza dominio.
Per questo abbiamo voluto fare qualche domanda a chi ha avviato con coraggio un’esperienza di community solidale, quella di Social Business World.

Di Riccardo Troisi su comune-info.net, 6 dicembre 2015.

Categoria: