Iscritto da

6 anni 5 mesi
redazione , 10/04/2014

Tag:

Gas

Il primo gruppo di acquisto solidale (Gas) nasceva nel 1994 a Fidenza, e da allora questa esperienza si è diffusa in tutta Italia secondo alcune caratteristiche distintive. Tra queste, l'importanza attribuita alle relazioni dirette sia all'interno del gruppo che con i produttori.

Questo aspetto è centrale nella vita di un Gas, perché l'incontro diretto consente di conoscere e mediare le esigenze dei partecipanti e quelle del produttore. Come recita una delle "colonne" dell'economia solidale: "L'economia solidale si basa sulle relazioni".
Per questo motivo, pur facendo ampio uso di Internet nelle sue diverse forme (mailing list, siti, applicativi gestionali online, social network, etc.), i Gas non sono gruppi online. I Gas sono gruppi che si incontrano nella vita reale e nelle relazioni faccia a faccia, che usano gli strumenti della tecnologia per facilitare lo scambio di informazioni e la gestione degli acquisti.
Inoltre, il rapporto fra tutti i membri di un Gas e con i produttori è di tipo collaborativo, prima e oltre quello commerciale, come dichiara un'altra delle colonne "L'economia solidale propone modelli collaborativi".
Le difficoltà che possono nascere nel confronto con l'altro e nella ricerca di soluzioni che possano funzionare per tutti è ampiamente ricompensata dallo spirito di gruppo e dalle opportunità che si vengono a creare insieme, oltre che dalla bontà dei cibi acquistati.

Categoria:
Fonte: