Gas CCQP

GAS... C.C.Q.P.? Ovvero… Gruppo di Acquisto Solidale... Cosa? Come? Quando? Perché?

... Cosa?
Cosa siamo?
Un gruppo di persone che si riunisce per condividere modalità consapevoli nel fare:

  • Acquisti solidali sia verso i partecipanti che verso i produttori, nonché rispettosi dell’ambiente e del territorio;

  • Azioni volte a far crescere consapevolezza sui prodotti, sulle modalità di produzione, di trasformazione e conservazione;

  • Incontri ed eventi tematici di sensibilizzazione verso un concetto di benessere, inteso nel senso lato del termine, che riguardi lo stile di vita, le modalità di approccio tra noi e verso gli altri.

Cosa come…?
…Val Cosa, Val d’Arzino e Val Tramontina, aree geografiche omogenee in cui nasce questo Gas, con l’auspicio che il gruppo cresca nell'incontro con altre persone e altri territori.

Cosa vogliamo?
Un altro mondo possibile, a partire da piccole-grandi scelte quotidiane:

  • Privilegiare prodotti locali, a filiera corta/km 0, dove ve ne siano;

  • Valorizzare la produzione del biologico, anche se non necessariamente certificato, purché coltivati e cresciuti nel rispetto dell’ambiente;

  • Sostenere piccoli produttori e realtà imprenditoriali/lavorative impegnate in progetti di solidarietà sociale, con cui intessere relazioni di fiducia;

  • Acquistare prodotti provenienti dal Sud del Mondo attraverso il circuito del Commercio Equo e Solidale;

  • Scegliere prodotti “senza sfruttamento”, frutto di un lavoro retribuito equamente e nel rispetto dei diritti dei lavoratori.

... Come?
Come fare tutto questo?
Scegliendo la solidarietà come criterio di scelta nell’acquisto dei prodotti, nel rapporto con i produttori, tra i membri del gruppo, verso il territorio vicino e lontano. E ancora cercando di praticare il consumo critico e sostenibile in prima persona.

Come è organizzato il gruppo?
All’interno del gruppo ci distribuiamo alcuni compiti (gestire i contatti con un produttore, recarsi a prendere i prodotti, scaricarli e/o smistarli, occuparsi degli aspetti informatici…) che, a rotazione, vengono svolti dai partecipanti.
La nostra visione del Gas prevede che ciascun aderente possa parteciparvi in funzione delle proprie disponibilità, capacità e competenze, facendo ciò che può, assumendosi, però, la responsabilità di portare a buon fine il proprio impegno; e dove non arriva uno... non a caso ci chiamiamo Gas e siamo un gruppo SOLIDALE!
Per questo riteniamo fondamentale incontrarci, scambiarci le idee, parlarci di persona, prospettare scelte e condividere le decisioni, valutare gli acquisti da farsi e individuare i produttori più idonei, impegnandoci sia nella formulazione dei progetti che nella gestione del gruppo.
Poniamo in debita attenzione anche l’utilizzo di nuove tecnologie, l’informatica non ci è affatto ostile purché “a misura d’uomo”, o donna che sia, abbiamo creato, ed è a disposizione, una mailing-list (gascosacomequandoperche@googlegroups.com), condividiamo documenti on line (su Google Drive), il tutto allo scopo di agevolare le comunicazioni tra noi, per rendere meno difficoltoso lo scambiarci materiali, per tenerci in collegamento tra un incontro e l’altro; certo, queste modalità, non compensano il piacere di una stretta di mano, del parlarsi a viva voce, dello stare assieme ma … alla fine sono, comunque, utili.

Come vengono scelti i prodotti da acquistare? E gli eventi da proporre?
Ciascuno di noi deve sentirsi libero nel proporre sia eventi che acquisti ritenuti più confacenti sia alle proprie necessità che a quelle della realtà sociale che lo circonda (per ora stiamo individuando una quindicina/ventina di prodotti, una sorta di “paniere”; poi, strada facendo… cresceremo e decideremo assieme, volta per volta, il da farsi!).

Come vengono fatti in concreto gli acquisti?
Ogni componente del Gruppo, una volta individuato il bene da acquistare, decide autonomamente se l’acquisto proposto è di suo interesse, se sì compila la propria scheda d’ordine; gli ordini vengono raccolti e integrati dal Referente del Gruppo che si è reso disponibile per quello specifico acquisto; Detto Referente provvede a comunicare l’ordine al produttore e poi, tenuto conto della responsabilità e della suddivisione di compiti tra i componenti del gruppo, coordina sia il ritiro che lo smistamento dei prodotti.
L’acquisto viene effettuato a nome di uno dei partecipanti del gruppo, che, a rotazione, mette a disposizione il proprio codice fiscale per l’emissione della relativa fattura; questa metodologia è adottata in quanto conforme alla normativa vigente e non produce alcun effetto gravatorio nei confronti di chi, di volta in volta, rende disponibile la propria persona/fiscalità.
Il pagamento viene effettuato secondo modalità concordate con i singoli produttori: a volte fornendo un anticipo, altre volte pagando alla consegna.

... Quando?
Quando acquistare? Nel rispetto della stagionalità dei prodotti (niente pomodori in inverno!) e in relazione al fabbisogno dei partecipanti e dei produttori.

Quando ci vediamo?
Ci riuniamo una volta al mese – mese e mezzo, per ora a casa di una delle famiglie del gruppo o in spazi messi a disposizione da Ente Pubblico.

... Perché? Perché un Gas?
Per avere prodotti più sani e riappropriarsi di un rapporto più genuino con il cibo e con chi lo produce, per ridurre l’inquinamento dovuto al trasporto, per rispettare l’ambiente e salvaguardare l’unica terra che abbiamo, per valorizzare e sostenere le specificità territoriali e le buone pratiche anziché le aziende multinazionali, per non contribuire a un sistema mondiale di distribuzione delle ricchezze profondamente ingiusto, per riscoprire la bellezza di relazioni basate sulla fiducia… insomma per costruire insieme un altro mondo possibile!

Tipologia: 
Gas
Tipo di segnalazione: 
autosegnalato
Indirizzo: 
Travesio PN
Italia
Provincia: 
Pordenone
Regione: 
Friuli-Venezia Giulia