RIES

Rete Italiana per l'Economia Solidale
Il percorso che ha portato alla costruizione di una Rete Italiana di Economia Solidale è stato avviato il 19 ottobre 2002 a Verona nel corso di un seminario sulle "Strategie di rete per l'economia solidale", in cui le tante realtà convenute hanno deciso di affrontare questo viaggio collettivo.
Un primo passo è stata la definizione della Carta per la Rete Italiana di Economia Solidale, presentata al salone Civitas di Padova il 4 maggio 2003, che ha lanciato la proposta dei “Distretti di economia solidale” (DES), come passaggio fondamentale per la costruzione di una rete italiana di economia solidale. I distretti che nel frattempo si sono sviluppati hanno dato vita nel 2007 al Tavolo Res come organo di collegamento a livello nazionale.
Nel 2010 all'incontro nazionale de L'Aquila il Tavolo Res ha provato a riassumere nelle 10 colonne le caratteristiche comuni del modello dell'economia solidale per come si sta sviluppando, ricavate dalle diverse pratiche di economia solidale già attive.
A gennaio del 2020 i DES e le altre organizzazioni nazionali di economia solidale partecipanti al Tavolo RES hanno costituito formalmente l'associazione Rete Italiana per l'Economia Solidale.

Tipologia: 
organizzazione nazionale
Aderisce alla RIES
Tipo di società: 
Associazione
Tema: 
Concetti e valori per l'economia solidale
Organizzazione di movimenti di economia solidale
Indirizzo: 
Italia