Iscritto da

6 anni 10 mesi
redazione , 18/11/2017
Promuovere la sovranità alimentare

Secondo il primo rapporto ISPRA sullo spreco alimentare, la principale misura di prevenzione è incentivare la diffusione di sistemi alimentari locali, ecologici, solidali e di piccola scala.

La massima autorità scientifica italiana in campo ambientale, nelle pieghe del suo primo rapporto tecnico sul tema, disegna quella che sarebbe riduttivo non definire una rivoluzione: per contenere i livelli di spreco alimentare sistemico attorno ad almeno il 15-20% occorre riorganizzare «i sistemi alimentari sulla base di sovranità-autonomie locali tra loro coordinate».

A questo link Luca Aterini presenta il rapporto su greenreport.it.

Categoria:
Chi:
Mediateca: