PDO

Piccola Distribuzione Organizzata (PDO)

Da nord a sud, tempo di filiera corta

Author: redazione / Date: Dom, 03/05/2015 - 17:02 / Tags:

Marina organizza cene in cui produttori e consumatori mangiano allo stesso tavolo. L’associazione Biorekk coinvolge agricoltori e acquirenti nell’individuazione del prezzo di un prodotto. La rete SOS Rosarno accorcia la filiera di distribuzione delle arance calabresi. Obiettivo comune di queste esperienze di filiera corta? Costruire una cogestione del sistema di produzione del cibo.

La grande sfida

Author: redazione / Date: Sab, 28/02/2015 - 17:24 / Tags:

Ora che i principi dell'economia del noi si sono affermati nell'immaginario è iniziata la grande sfida: l'assimilazione capitalista cerca di rivoltare le pratiche solidali orientando i flussi economici a vantaggio di pochi; come reagiremo?

Un'economia nuova, dai Gas alla zeta

Questo libro è un sequel, che continua la saga iniziata con "Il capitale delle relazioni"; tra le sue pagine possiamo vedere come in Italia moltissime persone si stiano organizzando per fronteggiare la crisi senza rinunciare ai valori e al benvivere.

Dal benvivere al ben-convivere

Author: redazione / Date: Lun, 27/01/2014 - 00:00 / Tags:

Il primo Gas è stato fondato a Fidenza nel 1994, e nel preparare i festeggiamenti per il ventennale di questo movimento multiforme viene spontaneo proporre qualche valutazione a grandi linee su cosa è stato fatto e cosa resta da fare.

L'altra faccia dell'arancia

Author: redazione / Date: Sab, 01/06/2013 - 00:00 / Tags:

Il documentario su Sbarchi in Piazza (SIP); una carovana di idee, di rispetto e d'innovazione che ha percorso la penisola per dare voce alle istanze dell'economia solidale.

Al via nel Luinese (VA) il progetto "TERREdiLAGO"

Author: redazione / Date: Dom, 21/04/2013 - 00:00 / Tags:

Il GIM (Gruppo Impegno Missionario) ha attivato il progetto TERREdiLAGO – la Rete di Economia Solidale del Luinese. Scopo del progetto è creare una rete tra le realtà di economia locale del Luinese (botteghe del mondo, gruppi di acquisto solidali, produttori locali, cooperative sociali, ecc.) al fine di promuovere giustizia sociale ed economica, sostenibilità ambientale della produzione e del consumo, rispetto per le persone e per il loro lavoro, attraverso il commercio, la crescita della consapevolezza dei consumatori, l’educazione e l’informazione.

Pagine

Iscriviti alle mailing list.