Iscritto da

6 anni
redazione , 06/07/2016

“L’economia sociale solidale è una alternativa al capitalismo e ai sistemi economici autoritari controllati dallo Stato…“. È l’economia di chi vuole “imparare a evitare di riprodurre il sessismo, il razzismo, la omofobia, il classismo e altre forme di oppressione e discriminazione...”, è l’economia dell’autogestione, della cooperazione e del “buen vivir”.

Comune-info.net pubblica la traduzione italiana del documento del documento approvato dalla Ripess (Rete Intercontinentale di Promozione dell’Economia Sociale Solidale) sulla “Visione globale dell’economia sociale solidale: convergenze e differenze nei concetti, nelle definizioni e nei sistemi di riferimento”.

Categoria:
Chi: